Funerale della Sar-H

0 Condivisioni
0
0
0
0

Diciamolo subito: non è morto nessuno. Saracca significa aringa, dunque siamo al funerale di un pesce. Siamo a Oliveto di Monteveglio, in provincia di Bologna.

Prima volta per me a quest’evento! Contentissimissima di aver partecipato! 😊

È un’antica e bizzarra tradizione e negli ultimi tempi richiama un pubblico sempre più grande, che definire eterogeneo sarebbe un eufemismo.

Hippie, erasmussini, parmensi, modenesi e Bolognesi…bimbi, donne, uomini, anzianotti! Che figata!

La festa segna la fine del carnevale e l’inizio della Quaresima, e si conclude con un surreale corteo funebre: un’arrampicata sul monte Oliveto con tanto di prete, becchini e sepoltura della salma (nella mini bara c’è un’aringa affumicata).

E, ovviamente, abbuffata generale: tigelle, crescentine, polenta con salsicce e saracche accompagnate dal buon vecchio vinello!

Si consigliano scarpe comode per l’ascensione montana e prima ti rechi là meglio è perché se no è difficile trovare parcheggio nelle vicinanze!

LIC

0 Condivisioni
0 commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbe piacerti anche